NUOVA VITA – Libertà e arte
Libertà e arte

NUOVA VITA

hand-65688_1280

Un macigno che ti piomba addosso e ti schiaccia, rabbia, paura, disillusione, amarezza, smarrimento, incredulità.

Ricominciare da capo dopo tanto tempo, rimettersi in pista, competere con i più giovani, cercare di afferrare un impiego in un periodo storico nel quale l’offerta è alle stelle e la domanda sotto terra.

Frastornata, stordita, svuotata, casa, con tanto tempo a disposizione non richiesto, non voluto. Presto, organizzati affinché tutto torni come prima, affinché le abitudini di sempre non siano definitivamente perse, affinché parte del sostegno economico familiare non venga a mancare e sconvolga anche la vita di altre persone.

Muoviti, vai, cerca, scrivi, telefona, parla, vai ancora, chiedi, prega, spiega, racconta, compila, naviga, ricerca, registrati……un mese, 2, 3 ……niente. Ansia, preoccupazione, affanno. Hai trovato ? No – Hai trovato ? Forse – Hai trovato ? No, non ancora.

Forse dovrei inventarmi qualcosa di diverso. Pensa, pensa, leggi, ascolta. M’interrogo: “Cosa vuoi fare ? Cosa ti piace ? L’idea del mondo che ho appena lasciato mi soffoca, voglio fuggire, sfuggirgli, urlare.

Stupore, sensi di colpa: no, non posso, non è normale, non è convenzionale, devo agire e pensare seriamente, la realtà, piedi per terra, niente sogni, niente desideri. Dignità.

Perché no. Se non lo faccio ora non lo faccio più, non l’ho fatto a vent’anni, lo faccio ora. Ho un’opportunità, fortunata fra gli sfortunati, il famoso treno che passa una sola volta nella vita e lo voglio prendere.

Sensi di colpa, ansia, pensiero fisso, cerca, guarda, interrogati, pensa, parla, scrivi, scrivi, naviga e riscrivi……..ECCO CI SONO, le idee sono molto molto confuse ma ci sono !!!!! Embrione di un sogno.

Sarebbe fantastico, strepitoso, scrivere, libera, me stessa insieme alle cose che amo; condividere, diffondere e magari aiutare attraverso le parole, interessare, incuriosire, invogliare, coinvolgere….sarebbe un onore per me! Dignità.

Allora avanti, partiamo all’avventura. Tentennando, come sempre all’inizio, muovendosi, certo con la ragione ma anche tanto intuito. Ho sbagliato, ho cambiato idea, ho ricominciato …..mesi…….forza, non ci perdiamo d’animo, proviamo in quest’altro modo, ecco così va bene, prosegui, che fatica, sono stanca ma che soddisfazione, incomincio a crederci veramente anch’io, questa cosa la sto sentendo mia, sì ci credo, basta, non ne posso più di aspettare, ora ci siamo. Esisterà davvero ! E’ nato !!!

Addio rabbie e rancori, desideri di non si sa quale vendetta ! Addio mondo per sua natura privo di scrupoli, ingannevole, falso, ipocrita, subdolo, classista per il quale valgono il guadagno, il profitto ad ogni costo, l’arrivismo, il potere. E’ fisiologico e naturale, lo sapevo, l’ho di fatto accettato anche se subendo e sopportando, mi sono sbagliata ho mancato di coraggio, d’iniziativa, ho peccato d’ingenuità. Pazienza, l’importante è imparare e rimediare.

D’altronde, loro, in quel mondo, agiscono nella più totale legalità e gli è permesso liberamente di giocare e disporre del futuro delle persone, perché non approfittarne !

Allora addio a quel mondo dove “alcuni pochi” considerano le altre persone, non solo oggetti ma oggetti “usa e getta”, come quasi tutto oggigiorno.

Anche vetro e plastica "usa e getta" si riciclano !!

 

Ho scelto di vivere il “dopo” in maniera positiva, affinché quest’esperienza distruttiva possa trasformarsi in qualcosa di costruttivo. Il mio mondo è e sarà sincero, leale, umano, all’insegna del rispetto e fatto di sentimenti perché non è l’autorità che conta ma l’autorevolezza e questa si conquista senza accanirsi contro le persone, spremendole ed umiliandole.

Buon proseguimento e buona vita a tutti !

LeA

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *