Tag: simbolismo


Plinio Nomellini – Il Golfo di Genova o Marina ligure, 1891 – olio su tela – 58,5x95,8 cm – Pinacoteca Fondazione CR Tortona Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura

Livornese di nascita, Plinio Nomellini (1866-1943) è stato uno dei grandi artisti che ha movimentato il panorama artistico italiano dalla seconda metà dell’ottocento fino al 1943, anno della sua morte a Firenze. Da Livorno a Firenze, da Parigi e Genova, dove attorno a lui si formò il “Gruppo di Albaro”, alla Versilia per tornare a Firenze, Nomellini non si stancò mai di rinnovarsi e di sperimentare; fu allievo di Giovanni Fattori, amico di Silvestro Lega,...

Leggi di più


Memorie,1889 - Pastelli su carta, marouflé su tela - 127×200 - Musées Royaux des Beaux-Arts de Belgique, Bruxelles. Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura

Esponente di spicco del panorama artistico di fine ‘800 ed inizio ‘900, Fernand Khnopff fu uno dei membri fondatori del Gruppo “Les XX” (I Venti), del quale ho parlato la settimana scorsa col pittore Georges Lemmen (Georges Lemmen, pittore belga puntinista e post-impressionista). Nato in Belgio nel 1858, pittore, disegnatore, scultore e fotografo, Fernand Khnopff apparteneva all’alta borghesia belga; studiò all’Académie Royale des Beaux-Arts di Bruxelles e fu, in Patria, uno degli ispiratori del movimento...

Leggi di più


Paul Gauguin - Bretone con brocca, 1888 - olio su tela - 92x72 cm - collezione privata Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura

Erano loro. Una ventina di pittori provenienti da parti diverse della Francia, da altri Paesi d’Europa e dagli Stati Uniti, riunitisi tra il 1888 e il 1890-94 attorno alla personalità di Paul Gauguin, nel villaggio bretone di Pont Aven, attratti da una vita tranquilla, lontano dal frastuono di Parigi. Negli anni ’80 del 1800 la Bretagna era luogo di appuntamento di numerosi pittori. Paul Gauguin spinto dal bisogno di una vita autentica a contatto con...

Leggi di più