Tag: ritrattisti


An he - Lady tending her garden Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - PITTURA XX° e XXI° secolo - Stili e artisti vari

An He, conosciuto anche come Hans Amis, è un pittore cinese-americano nato nel 1957 a Guangzhou, all’interno di una famiglia di artisti. Frequenta una degli migliori Accademie d’Arte cinesi e a 24 anni viene ammesso alla “All China Artist Association”, l’Associazione Superiore Nazionale cinese per solo artisti professionisti, diventando il più giovane membro mai stato scelto. Da allora, An non smette più di esporre in numerose città cinesi, insegna, illustra centinaia di libri e pubblicazioni,...

Leggi di più


L’Arte di John Bramblitt: passione, talento, colori e forza di volontà Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - PITTURA XX° e XXI° secolo - Stili e artisti vari

John Bramblitt, statunitense di Denton, in Texas è un pittore che non vede i colori, ma li sente. Nato nel 1971, appassionato d’arte, futuro insegnante di scrittura creativa, viene colpito nel 2001 dal morbo di Lyme ed in seguito ad un attacco epilettico perde la vista definitivamente; la sua viene definita una “cecità funzionale” che gli consente solo di percepire le varie sfumature di luci ed ombre. I sogni di John s’infrangono, cade in una...

Leggi di più


Il mare, la terra e i volti di Anna Kappler Articoli - Artisti che conosco - PITTURA XX° e XXI° secolo - Stili e artisti vari

“Amo i colori, tempi di un anelito inquieto, irrisolvibile, vitale, spiegazione umilissima e sovrana dei cosmici “perché” del mio respiro. ” (Alda Merini) Anna Kappler è appassionata d’Arte da sempre, le piace la musica, la lettura ma soprattutto la pittura attraverso la quale è sempre alla ricerca, come ha detto lei stessa di “emozioni legate al senso di libertà”. E’ nata e vive a Nettuno e del mare non può fare a meno. Perciò tante...

Leggi di più


La Sardegna e l’Africa nel cuore di BARBARA MURGIA Articoli - Artisti che conosco - PITTURA XX° e XXI° secolo - Stili e artisti vari

In seguito agli ultimi violenti episodi di razzismo nei confronti di persone di colore mi sono chiesta quanti anni o secoli ci vorranno ancora prima che le angherie, i pregiudizi e l’odio dei bianchi, arroganti e dominatori, non si ridimensionino e spariscano definitivamente. Nell’attesa, voglio presentarvi un’artista che invece ama l’Africa e ha diviso il suo cuore tra questo continente e la sua terra natale, la Sardegna. Si tratta di Barbara Murgia, pittrice, nata e cresciuta...

Leggi di più


1916 – 2016: la centenaria incantevole storia della “Signora in Rosa” di Giovanni Boldini Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Belle Epoque - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo

Italia, 2013. A Roma si celebra l’insediamento di Papa Francesco. Fra le persone presenti, in qualità di gentiluomo del papa, c’è il diplomatico cileno Mariano de Fontecilla de Santiago Concha, per anni ambasciatore presso diverse sedi diplomatiche nonchè al Vaticano e ancora oggi con incarico onorario presso il ministero degli Esteri e il Senato del suo Paese, malgrado l’età avanzata. Questo viaggio è per il marchese de Fontecilla de Santiago Concha l’occasione per realizzare un...

Leggi di più


Foto di Tissot con Kathleeen e i loro bambini, 1879 Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Belle Epoque - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo

1a parte: E’ L’ORA DI JAMES TISSOT, PITTORE DIMENTICATO (1a parte) 2a parte: E’ L’ORA DI JAMES TISSOT, PITTORE DIMENTICATO (2a parte) Tissot, distrutto e prostrato dopo la morte della compagna Kathleen, lascia Londra e rientra a Parigi dove porta a termine la serie del “Figliol Prodigo nella vita moderna”. James vive un periodo di grande spiritualità, tuttavia cerca di reinserirsi nell’atmosfera frivola e dorata che l’aveva sempre visto protagonista come uomo ed artista. Fra il 1883...

Leggi di più


James Tissot-Troppo presto, 1873- Guildhall Art Gallery, Londra Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Belle Epoque - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo

1a parte: E’ L’ORA DI JAMES TISSOT, PITTORE DIMENTICATO (1a parte) “L’abito è nel contempo una scienza, un’arte, un’abitudine, un sentimento” Honoré De Balzac (1799-1850) Nel 1873, dopo la guerra franco-prussiana e la disfatta della Comune di Parigi, Tissot va a vivere a Londra dove rimarrà per 11 anni. Ben introdotto anche nella capitale britannica, frequenta borghesia ed aristocrazia continuando a dipingere, come a Parigi, ambienti mondani, eventi sociali, feste, personaggi influenti e belle dame, sempre...

Leggi di più


E’ L’ORA DI JAMES TISSOT, PITTORE DIMENTICATO (1a parte) Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Belle Epoque - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo

Penso valga la pena soffermarsi ed approfondire l’opera e la personalità di questo pittore ed incisore dell’ Ottocento, poco conosciuto ma meritevole della stessa considerazione ed attenzione riservata ai suoi più illustri colleghi ed amici dell’epoca: Degas, Manet, Ingres, Courbet e Boldini, per citarne solo alcuni. Infatti, al contrario di tanti altri artisti, Tissot riscuote un grande successo in vita ma dopo la sua morte, avvenuta in Francia nel 1902, la sua arte e la...

Leggi di più