Tag: pittura


La Lettura in giardino, 1880-82 ca - pastello su tela - 37 × 54 cm - Collezione privata Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - IMPRESSIONISMO (passato e contemporaneo) - PITTURA dal 1850 al 1910 ca

Quest’articolo trae le sue origini da un paio di scarpette in raso accanto ad una rosa “fânée”: dipinto semplice e poco noto ma per me speciale, capace di esercitare un fascino e un’attrattiva del tutto particolari. Si tratta dell’opera “Scarpe bianche” realizzata da Eva Gonzalès (Parigi, 1849–1883). Eleganza, colori sfumati, atmosfere morbide e languide caratterizzano le opere della pittrice parigina considerata una delle personalità artistiche più significative e vivaci del movimento impressionista. La sua famiglia, colta e raffinata...

Leggi di più


Un iperrealista poetico: Ivan Pili ALTRA PITTURA - Articoli - Artisti che conosco

Ivan Pili, nato a Cagliari nel 1976, è un artista completo: pittore e musicista fin dalla più tenera età; è una persona squisita e disponibilissima, con la quale molto semplicemente parlo al telefono e che subito si dimostra entusiasta della mia proposta di pubblicare un articolo su di lui.   Le sue opere, di assoluto realismo ed essenzialità, moderne nei loro tratti puliti e netti, come negli sfondi minimalisti richiamano tuttavia al passato grazie ai...

Leggi di più


David Gray ALTRA PITTURA - Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura

Quattro artisti, Helen Simmonds, David Gray, Jean-Pierre Bédarrides e Evgeniy Lushpin, quattro personalità ben distinte ma con lo stesso amore per le nature morte, dalle forme, ambientazioni e colori diversi, ma tutte realizzate in uno stile moderno, iperrealista, pulito e di grande effetto, nel loro elegante minimalismo. Per quanto riguarda la scelta degli oggetti da rappresentare, la Simmonds, David Gray e Bédarrides hanno in comune la predilezione per gli oggetti di un tempo: brocche in...

Leggi di più


Couch on the Porch, Cos Cob, 1914 Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - IMPRESSIONISMO (passato e contemporaneo) - PITTURA dal 1850 al 1910 ca

Childe Hassam (1859-1935), pittore impressionista statunitense inizia la sua carriera artistica con le attività di illustratore, incisore e pittore d’acquarello. A ventitré anni organizza le sue prime mostre collettive e personali e a ventisette si reca a Parigi per proseguire gli studi di pittura e la carriera artistica, proprio negli anni della fioritura dell’Impressionismo. Nel 1889 torna in America per stabilirsi a New York. Hassam è noto in particolare per la “Serie delle bandiere”, realizzata in età...

Leggi di più


In fondo agli occhi Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - LIBRI e AUTORI - Narrativa

“E allora mi sono guardato negli occhi. Raramente ci si guarda, con se stessi, negli occhi, e pare che in certi casi questo valga per un esercizio estremo. Dicono che, immergendosi allo specchio nei propri occhi – con attenzione cruciale e al tempo stesso con abbandono – si arrivi a distinguere finalmente in fondo alla pupilla l’ultimo Altro, anzi l’unico e vero Se stesso, il centro di ogni esistenza e della nostra, insomma quel punto...

Leggi di più


Le composizioni floreali di Eugène Henri Cauchois Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - IMPRESSIONISMO (passato e contemporaneo) - PITTURA dal 1850 al 1910 ca

Splendenti composizioni di fiori, frutti e oggetti dei più vari: sono queste le opere che resero famoso ed apprezzato Eugène Henri Cauchois (1850-1911), pittore francese che diventò, con il suo stile fortemente influenzato dall’impressionismo, uno dei maggiori esponenti dell’Ecole fleuriste francese della seconda metà dell’Ottocento. Cauchois proveniva dall’Accademia delle Belle Arti di Parigi e all’inizio della sua carriera si rifece e sostenne il Romanticismo per poi evolvere e cambiare stile, seguendo l’impulso dell’epoca di sperimentare...

Leggi di più


Arunas Rutkus, stile moderno e colori dal sapore antico ALTRA PITTURA - Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura

Artista lituano, nato nel 1961 e cresciuto a Vilnius, Arunas Rutkus si è distinto ed ha acquisito una notevole fama internazionale grazie al suo stile di pittura unico, sviluppato nell’arco di diversi anni sotto l’influenza del suo modello creativo Mikalojus K. Čiurlionis (pittore e compositore lituano 1875-1911), dimostrando così un profondo attaccamento alle proprie radici; ma Rutkus si ispira anche alle filosofie europee ed orientali, alla pittura rinascimentale e all’arte orientale con il suo simbolismo...

Leggi di più


MEDEA - Specchio specchio delle mie brame 2-Collezione "Donne allo specchio"- 50x70 cm ALTRA PITTURA - Articoli - Artisti che conosco

Maddalena Tiblissi, nata in Sardegna ma cittadina del mondo si dedica indifferentemente alla pittura e alla scrittura completando con le due discipline la sua espressione artistica e personale. Maddalena ama la musica, i viaggi e si cimenta nello studio di lingue e popoli stranieri, lontani dal nostro tempo e dalla nostra cultura; quindi, oltre che artista, la definirei una “ricercatrice ed antropologa”. Scrissi già l’anno scorso di Maddalena ma ci tengo a riparlarne oggi nella...

Leggi di più


Plinio Nomellini – Il Golfo di Genova o Marina ligure, 1891 – olio su tela – 58,5x95,8 cm – Pinacoteca Fondazione CR Tortona Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Divisionismo - PITTURA dal 1850 al 1910 ca

Livornese di nascita, Plinio Nomellini (1866-1943) è stato uno dei grandi artisti che ha movimentato il panorama artistico italiano dalla seconda metà dell’ottocento fino al 1943, anno della sua morte a Firenze. Da Livorno a Firenze, da Parigi e Genova, dove attorno a lui si formò il “Gruppo di Albaro”, alla Versilia per tornare a Firenze, Nomellini non si stancò mai di rinnovarsi e di sperimentare; fu allievo di Giovanni Fattori, amico di Silvestro Lega,...

Leggi di più


Le nature vive e il lato luminoso di Frida ALTRA PITTURA - Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura

Ancora Frida, ma mai la stessa. Magdalena Carmen Frida Kahlo Calderón non finirà mai di stupire. I dipinti più celebri di Frida Kahlo sono i suoi autoritratti, con i quali ha trasmesso una certa visione di sé e della sua arte. Essi sono molto crudi, angoscianti, inquietanti e talvolta anche macabri ma rappresentano solo la realtà più dolorosa dell’artista, il suo lato oscuro, quello del suo corpo martoriato. Frida esprime il suo calvario, il suo...

Leggi di più



Pagina 1 di 1412345...10...Ultima «