Tag: movimenti artistici-letterari-culturali


Anonimo - Café Bon Bock, 1881 - olio su legno - 26.6 x 34.9 cm - National Gallery of Art Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo - Storia dei movimenti pittorici

Per continuare la rassegna dei Caffè storici e artistici parigini, vorrei parlare del “Café Guerbois”, locale atipico rispetto agli altri grandi Caffè della capitale francese in quanto meno elegante e famoso ma soprattutto oggi non più esistente. Penso comunque che sia degno di nota ed importante dal punto di vista storico e culturale dato che verso la fine del XIX° secolo fu proprio lì che un folto gruppo di giovani artisti dette origine al movimento...

Leggi di più


Léonard Tsuguharu Foujita (Giappone (1886–1968)  - Café - 1918 Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo - Storia dei movimenti pittorici

Qualche mese fa scrissi un articolo sul Caffè “Les Deux Magots” (Il fascino dei Caffè Artistici parigini: Les Deux Magots), uno dei numerosi Caffè artistici e letterari che fiorirono a Parigi dalla seconda metà dell’Ottocento in poi. Vorrei proseguire questa affascinante rassegna parlando del Caffè “La Rotonde”. Storico concorrente del dirimpettaio Café du Dome, La Rotonde aprì nel 1911 nel quartiere di Montparnasse e divenne ben presto fra i punti di ritrovo più frequentati da...

Leggi di più


Viktor Oliva (Repubblica Ceca, 1861-1928) - Il bevitore di assenzio, 1901 - Caffè Slavia, storico caffè di Praga Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Decadentismo - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo

Nel precedente articolo, riguardante il decadentismo (Spleen e Ideale. Poesia e pittura nel Decadentismo) ho parlato di “Spleen e Ideale”. L’etimologia ed il significato che, in campo artistico,  è stato dato “per estensione” alla parola inglese spleen è molto curioso ed interessante. In inglese, letteralmente “spleen” significa “milza” e deriva dal greco splēn (σπλήν), di stesso significato ma che venne collegato al concetto di malinconia e tristezza in seguito alla “teoria degli umori” concepita da Ippocrate per dare...

Leggi di più


Giovanni Segantini (1858-1899) - Amore alla fontana della vita, 1896 - olio su tela  - 72 x 100 cm  - Galleria d'Arte Moderna di Milano Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Decadentismo - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo

Il Decadentismo è un movimento artistico e letterario nato in Francia e sviluppatosi in Europa, a partire dalla seconda metà dell’Ottocento fino agli inizi del Novecento. A partire dagli anni ottanta del XIX° secolo in Francia si cominciò ad avvertire un forte senso di disfacimento e termine di una civiltà, un prossimo crollo, un cambiamento epocale. Questo tema della “decadenza sociale” e di crisi di valori con grandi risvolti esistenziali fu colto da un gruppo...

Leggi di più


Édouard Manet (1832–1883) – Casa a Rueil, 1882 – olio su tela – 71,5 x 92,3 cm - Alte Nationalgalerie, Berlino Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo - Storia dei movimenti pittorici

A gettare le basi dell’Impressionismo furono fondamentali, nella prima metà dell’Ottocento i grandi esponenti del romanticismo come gli inglesi Turner e Constable, il francese Delacroix o il tedesco Caspar David Friedrich. Ma furono soprattutto francesi i protagonisti di questo nuovo movimento artistico che a Parigi, intorno al 1860 rivoluzionò la pittura dei secoli precedenti e mise in pratica uno stile legato alla realtà sensibile, fedele al processo visivo e basato soprattutto sull’uso del colore e...

Leggi di più


Giapponismo, passione che viene, che va e che torna Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo - Storia dei movimenti pittorici

Corsi e ricorsi della storia: il grande interesse per la cultura giapponese non è solo di oggi; anche tra la seconda metà dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento il Giappone appassionò l’Europa e gli Stati Uniti, ma anche Australia e Nuova Zelanda, diventando di gran moda e trasformando il mondo dell’arte e della cultura. A partire dal 1850, grazie a sempre maggiori scambi commerciali e alle varie Esposizioni Universali, una gran quantità di oggetti giapponesi...

Leggi di più


Johann Zoffany (Germania 1733–1810) - La Tribuna degli Uffizi, 1772-78 – olio su tela – 123,5×155 -  Royal Collection, Castello di Windsor (Gran Bretagna) Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo - Storia dei movimenti pittorici

Oggi, intorno al mondo dell’arte ruotano parole come “galleria, museo, collezionista, critico”, ma che origine hanno e com’erano una volta. Dalla scoperta di alcuni dipinti che vi mostro in quest’articolo, mi è sembrato interessante proporvi a grandi linee un excursus di come si è evoluto il mondo dell’arte nel corso dei secoli, sottolineando innanzitutto che alcune delle più ricche collezioni del passato sono andate a costituire il nucleo originario di numerosi attuali musei. Antichità greco-romana:...

Leggi di più


Il fascino dei Caffè Artistici parigini: Les Deux Magots Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo - Storia dei movimenti pittorici

Numerosi sono i Caffè parigini che dalla seconda metà dell’’800 hanno ospitato nomi illustri della letteratura, dell’arte e della filosofia. Uno di questi è il Caffè “Les Deux Magots” cioè “Le due figure cinesi”, strano nome che deriva da due statue cinesi in mostra all’interno del locale. Nel 1812, prima di diventare un famoso punto di ritrovo per intellettuali, pittori e scrittori, Les Deux Magots era un bazar dove si vendevano oggetti provenienti da ogni...

Leggi di più


Vasiliy Polenov - Monastero sul fiume, 1898 Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo - Storia dei movimenti pittorici

Dell’arte pittorica russa è molto noto il movimento dell’Avanguardia che grazie a celebri artisti come Chagall, Kandinsky e altri ruppe totalmente con la tradizione accademica classica e diede vita ad un importante rinnovamento artistico e culturale. Tuttavia, questa corrente fu anticipata e “preparata” da un altro periodo: quello impressionista. L’Impressionismo russo si sviluppò tra la fine del XIX° e l’inizio del XX° secolo, circa venti anni dopo rispetto all’impressionismo francese dal quale fu influenzato ma...

Leggi di più