Libertà e arte
Libertà e arte - Impressioni estive dal New Jersey impressionisti – Libertà e arte

Impressioni estive dal New Jersey

Edward Dufner (Stati Uniti, 1872-1957) è conosciuto come il più importante pittore impressionista del New Jersey. Studiò a Buffalo, a New York e successivamente all’Académie Julian di Parigi. Nella capitale francese Dufner lavorò anche col collega compatriota James Whistler dal quale venne molto influenzato e, in occasione dell’importante “Salon” del 1899, vinse uno dei numerosi […]

Leggi

Cecilia Beaux, ritrattista americana dallo stile impressionista

Vorrei iniziare mostrandovi il dipinto che mi ha portato a leggere e scoprire la vita professionale e personale di una delle più grandi ritrattiste americane vissute a cavallo tra il XIX° e il XX° secolo, poco nota oggi ma in vita la più eminente artista donna d’America e una delle più abili ritrattiste della sua […]

Leggi

ulisse-caputo-la-pianista-libertaearte

Ulisse Caputo, dalla pittura napoletana di fine ‘800 al post-impressionismo francese

Era italiano, nato a Salerno nel 1872 ma, come numerosi suoi colleghi che avrà occasione di conoscere, quali Balestriere, Boldini o Zandomenighi, Ulisse Caputo decise, a circa ventisette anni di lasciare l’Italia e di trasferirsi in Francia, a Parigi dove rimase fino alla sua morte, avvenuta nel 1948. Due forti motivazioni spinsero Caputo ad espatriare: […]

Leggi

aldo-balding-the-backs-cambridge-libertaearte

I dipinti di Aldo Balding: storie moderne dal fascino antico

Intriganti e di grande fascino le opere di Aldo Balding che rappresentano figure e contesti moderni ma con uno stile che riporta indietro nel tempo; infatti, sono state definite “nostalgiche”, ma l’autore le considera senza tempo, sia le predominanti figure, sia i paesaggi e gli interni. “Preferisco pensare alle scene che ritraggo come senza tempo. […]

Leggi

Vasiliy-Polenov-pittura-impressionismo-russo-Monastero-sul-fiume-1898-www.libertaearte.com

Buone vacanze all’insegna dell’Impressionismo Russo

Libertà e Arte chiude in Agosto. Andrò una settimana a Mosca e per augurarvi buona estate vi propongo, in veste nuova e rielaborata, un articolo pubblicato due anni fa che parla dell’impressionismo russo e del suo nuovo Museo di Mosca, fonte ispiratrice di questo viaggio. Dell’arte pittorica russa è molto noto il movimento dell’Avanguardia che […]

Leggi

emile-claus-la barca-che passa-libertaearte

Émile Claus, pittore del sole: dal Naturalismo all’Impressionismo

Ripartendo dal Naturalismo inglese di William Stott di Oldham, descritto nel mio ultimo articolo (PRINCIPE o PASTORE? Tra Realismo e Naturalismo), vorrei parlare di un importante artista belga, Émile Claus (1849-1924) che dal Naturalismo arrivò progressivamente ad un suo particolare stile di Impressionismo, diventando uno dei principali rappresentanti della pittura impressionista in Belgio, fondatore e […]

Leggi

Pino-Daeni-the-terrace-of-roses-libertaearte

Pino Daeni, pittore impressionista. Il suo successo in Italia e in America

Nacque a Bari nel 1939 Giuseppe Dangelico, in arte Pino Daeni e con le sue rassicuranti e inconfondibili tele ha trasmesso sensazioni di calore, nostalgia, amore e famiglia, le stesse probabilmente che visse lui da piccolo e poi da ragazzo circondato dalle sorelle, le zie, i cugini, dal mare e le spiagge, sue fonti d’ispirazione. […]

Leggi

Eva_Gonzalès_-_Le_lecture_au_jardin-libertaearte

Eva Gonzalès, una grande impressionista e musa di Manet

Quest’articolo trae le sue origini da un paio di scarpette in raso accanto ad una rosa “fânée”: dipinto semplice e poco noto ma per me speciale, capace di esercitare un fascino e un’attrattiva del tutto particolari. Si tratta dell’opera “Scarpe bianche” realizzata da Eva Gonzalès (Parigi, 1849–1883). Eleganza, colori sfumati, atmosfere morbide e languide caratterizzano le opere […]

Leggi

Childe-Hassam-Couch-on-the-Porch,CosCob, 1914-libertaearte

Due parole su Childe Hassam: impressionista americano

Childe Hassam (1859-1935), pittore impressionista statunitense inizia la sua carriera artistica con le attività di illustratore, incisore e pittore d’acquarello. A ventitré anni organizza le sue prime mostre collettive e personali e a ventisette si reca a Parigi per proseguire gli studi di pittura e la carriera artistica, proprio negli anni della fioritura dell’Impressionismo. Nel 1889 torna […]

Leggi

Anonimo-Bon_Bock_Café_libertaearte

Il Caffè Guerbois, dove nacque l’Impressionismo

Per continuare la rassegna dei Caffè storici e artistici parigini, vorrei parlare del “Café Guerbois”, locale atipico rispetto agli altri grandi Caffè della capitale francese in quanto meno elegante e famoso ma soprattutto oggi non più esistente. Penso comunque che sia degno di nota ed importante dal punto di vista storico e culturale dato che […]

Leggi

Ricevi gli articoli via email