Articoli / Attualità - Arte- Informazione - Cultura

Amo le persone che usano le parole
con parsimonia ed oculatezza
sinceri e misurati vocaboli
sensibili ed attenti pensieri.

Leggerezza e superficialità sono pericolose.

Amo le persone che ponderano
le loro quotidiane parole

pronunciarle è un responsabilità

perché queste, come le rose
hanno petali vellutati
e spine pungenti.

Le parole accarezzano
ma possono rimanere conficcate
negli anfratti del cuore
e della mente
Si attorcigliano,
ad ogni movimento si fanno sentire

e cambiano un’esistenza.

LeA

Luz Marina Aguzzoli
Diritti riservati ©
Legge: 22/4/41 n.633
magritte-the-blow-to-the-heart-1952.pittura-www.libertaearte.com

René Magritte – Il colpo al cuore, 1952


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *