Articoli / Attualità - Arte- Informazione - Cultura
Accordion title

Tra le numerose opere di Jean-Michel Folon, illustratore, pittore e scultore belga morto nel 2005, c’è la scultura in bronzo alta 3 metri “L’Uomo della pioggia” (titolo originale “La Pluie”) donata dall’artista alla città di Firenze nel 2002.

J-M-Folon_Firenze-uomo-della-pioggia-1-libertaearte

J.M. Folon – L’Uomo della pioggia (o La Pioggia) – Firenze

Si tratta di uno dei suoi famosi “omini” con cappotto e cappello che tiene in mano il manico di un ombrello dal quale esce un getto d’acqua, prendendo la forma delle falde dell’ombrello stesso e formando una suggestiva fontana.

La statua è posta al centro di una rotonda e, purtroppo, dal 2002 è già stata “centrata” tre volte (l’ultima il mese scorso) da “incauti” automobilisti che l’hanno ogni volta seriamente danneggiata e costretta alla rimozione per i necessari restauri.

Cosa molto strana in quanto la rotonda mi sembra essere come tutte le altre, ma visto che è così misteriosamente “difficile da percorrere” e pericolosa (per l’opera d’arte), non si potrebbe collocare la statua in un altro posto ?

Povero “Uomo della pioggia” e povero Folon, se lo sapesse.

“La scultura, FOLON l’aveva scoperta all’inizio degli anni ’90 […. ] Espresse allora il desiderio di cimentarsi con il bronzo. L’affermazione lasciò tutti dubbiosamente perplessi: un disegnatore lieve, aereo, delicato come Jean-Michel, come poteva affrontare una tecnica così pesantemente grave come la scultura? Come far volare i suoi omini, gli uccelli, gli arcobaleni, le fiammelle? Naturalmente tutti avevano torto (mancanza di fantasia?) e lui ragione, perché da allora gli omini, gli uccellini, gli arcobaleni di Folon si trasferirono su pietra e bronzo, senza rinunciare in nulla alla leggerezza. Erano, se così si può dire, acquarelli di bronzo.” (Andrea Rauch, “Acquarelli di pietra”, in: Il mondo come Design e Rappresentazione, Firenze, Usher Arte, 2009, p. 44).

J-M-Folon_libertaearte

J.M. Folon

folon-l'uomo-della-pace-libertaearte

J.M. Folon – L’Uomo della Pace- Ospedale Meyer – Firenze

J-M-Folon_17-libertaearte

J-M-Folon_12-libertaearte

 

Dal 2011 nel “Giardino delle Rose” a Firenze, sono conservate in modo permanente 12 sculture (dieci bronzi e due gessi) che Jean-Michel Folon volle destinare alla città poco prima di morire nel 2005.

LeA

Fonti fotografiche:
Foto dal Giardino delle Rose di Firenze di LeA
Web
teladoiofirenze.it
Carlo Buliani
flickr.com/photos
ilsecoloxix.it
imgrum.net
loree-des-reves.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *