Articoli / Attualità - Arte- Informazione - Cultura

Ricollegandomi all’ultimo articolo di martedì (Viaggio in Brasile alle origini primordiali dell’Impressionismo), ho pensato di parlarvi del pittore impressionista brasiliano Washington Maguetas, noto e apprezzato a livello internazionale per i suoi splendidi dipinti dalle atmosfere incerte tra Francia e Tropici.

Washington-Maguetas-la-poesia-il-mio-giardino-e-il-mare-libertaearte

La poesia, il mio giardino e il mare

Washington-Maguetas-gisella-sul-ponte-del-mio-giardino-libertaearte

Gisella sul ponte del mio giardino

Washington-Maguetas-marina-con-flamboyant-libertaearte

Marina con alberi Flamboyant

Washington-Maguetas-il giardino.di-maguetas-libertaearte

Il giardino di Maguetas

Perché Maquetas? Perché l’ho citato nella pubblicazione e perché vivendo in Brasile, l’artista è nato e cresciuto costantemente immerso nella stessa luce, negli stessi colori e nella stessa natura che illuminarono e colpirono Edouard Manet quando arrivò, da giovane nel porto di Rio de Janeiro; quella luce e quei colori che fecero forse scoccare una scintilla nell’inconscio del futuro pittore e gli servirono come fonte d’ispirazione per dar vita alla sua nuova tecnica pittorica e all’Impressionismo.

Washington-Maguetas-Flanboyan_em_ilha_bela-libertaearte

Alberi Flamboyant all’Ilha Bela

Washington-Maguetas-mattinata-di-sole-libertaearte

Mattinata di sole

Washington-Maguetas-peschi-libertaearte

Peschi

Washington-Maguetas-palissandro-libertaearte

Palissandro

Washington-Maguetas-sulla-spiaggia-libertaearte

In spiaggia

Luce di primavera e d’estate

Washington-Maguetas-ressaca-libertaearte

Washington-Maguetas-domenica-al-lago-libertaearte

Domenica al lago

Per Maguetas, il legame con l’impressionismo nasce spontaneamente, dalla necessità di riprodurre in fretta, preservandola, la combinazione di luce naturale, ombre, e contrasti di ogni scena; egli ha dedicato gran parte della sua vita alla ricerca del colore, dell’armonia, dell’ombra e della forma perfette ma anche di un passato lontano, di emozioni appartenenti ad un tempo perduto e ad un mondo idealizzato, calato nella natura e nella tranquillità.

Washington-Maguetas-giardino di taquaritinga-libertaearte

Giardino di Taquaritinga

Washington-Maguetas-camilla-nel-bosco-libertaearte

Camilla nel bosco

Washington-Maguetas-mattina-di-primavera-nel-campo-libertaearte

Mattina di primavera nel campo

Washington-Maguetas-moca-sulla-spiaggia-libertaearte

Moca sulla spiaggia

Washington-Maguetas-signora-in-rosso-libertaearte

Signora in rosso

Washington-Maguetas-amiche-in-giardino-libertaearte

Amiche in giardino

Washington-Maguetas-alice-e-vittoria-libertaearte

Alice e Vittoria

Washington-Maguetas-donne-in-giardino-libertaearte

Donne in giardino

Le sue poetiche opere raffigurano con grande sensibilità e nostalgia paesaggi, nature morte, ritratti e interni tipicamente brasiliani, tanto che il suo lavoro è stato classificato come “Impressionismo Tropicale”, ma non mancano nei dipinti esperienze immaginarie mai vissute dall’artista con delicate figure, quasi sempre femminili immerse in contesti che richiamano chiaramente all’impressionismo francese.

“Spesso, quando dipingo all’aperto vengo trasportato in un mondo senza tempo, … talvolta invece finisco per realizzare un lavoro storico di documentazione, rappresentando paesaggi che oggi non esistono più, a causa delle stagioni o modificati dall’avanzamento urbano… I miei dipinti sono il ritratto dell’incrollabile magia di pace e fascino di tutto ciò che è visivamente bello.
Vedo i personaggi che vagano nel bosco ai margini dei laghi, tutto il romanticismo di un’epoca che hanno stabilito i pittori impressionisti classici come Monet e Renoir, con i quali mi identifico … Cerco di dipingere un angolo della città, parte di una foresta o parco che conserva le linee architettoniche del XXI° secolo. I personaggi sono reali, cambio solo i vestiti, sostituendo quelli attuali con i costumi di un tempo e dando così la possibilità ai personaggi di vivere in due epoche … Cerco di fare un’arte svincolata da preconcetti affinché la pittura e il modo di rappresentare un soggetto diventino più importanti del soggetto stesso.” (Washington Maguetas).

Washington-Maguetas-sole-di-pomeriggio-libertaearte

Sole pomeridiano

Washington-Maguetas-signore-a-giverny-1-libertaearte

Signore a Giverny

Washington-Maguetas-ninfee-libertaearte

Ninfee

Washington-Maguetas-giardino-di-monet-libertaearte

Il giardino di Monet

Washington-Maguetas-passi-provati-libertaearte

Passi provati

Washington-Maguetas-ballerine-sul-palco-libertaearte

Ballerine sul palco

Washington-Maguetas-gisella-e-claudia-sul-ponte-libertaearte

Gisella e Claudia sul ponte

Washington-Maguetas-7-libertaearte

Pur avendo creato anche testi e melodie di canzoni, sculture e poesie, la principale attività di Maguetas è sempre stata la pittura. I suoi quasi 60 anni di esperienza, che lo hanno visto esporre, diciassettenne al Salone delle Belle Arti di San Paolo, diventare dal 1960 insegnante di disegno e pittura e da allora partecipare a numerose mostre, con molti premi e riconoscimenti, gli hanno valso il titolo di “Maestro impressionista” e dato modo di farsi conoscere e apprezzare in tutto il mondo. Il suo lavoro fa parte di musei, gallerie e collezioni private in America Latina, Stati Uniti e Canada, ma anche in molti Paesi europei, in Giappone, in Australia, in Costa d’Avorio, Egitto e Camerun.

Nato nel 1942 a Taquaritinga, una cittadina nello stato di San Paolo, Maquetas ha progettato e costruito lì il suo studio che già di per sé è un’opera d’arte, circondato da uno splendido giardino che, come quello di Monet nella sua casa di Giverny contiene laghetti, cascate, fiori, alberi, ponti e un’infinità di angoli freschi e tranquilli che invitano alla riflessione e dai quali l’artista s’ispira per realizzare i suoi dipinti.
E’ un luogo colmo di luce, con paesaggi che cambiano colorazione ad ogni ora del giorno, ad ogni mese ed ogni stagione dell’anno, acquisendo sempre nuove sfumature e immagini degne delle opere dei Grandi Maestri.

Washington-Maguetas-paesaggio-con-lago-libertaearte

Paesaggio con lago

Washington-Maguetas-riflessi-d'autunno-libertaearte

Riflessi d’autunno

Washington-Maguetas-lago-nella-foresta-libertaearte

Lago nella foresta

Washington-Maguetas-attesa-nel-parco-libertaearte

Attesa nel parco

Washington-Maguetas-mayra-nel-giardino-di-maguetas-libertaearte

Mayra nel giardino di Maguetas

Washington-Maguetas-tardo-autunno-libertaearte

Tardo autunno

Washington-Maguetas-Figure-sulla-riva-libertaearte

Figure sulla riva

Washington-Maguetas-1-libertaearte

Nature morte

Interni e salotti

Washington-Maguetas-3-libertaearte

Washington-Maguetas-la-famiglia-e-il-piccolo-libertaearte

La famiglia e il piccolo

E ancora esterni

Washington-Maguetas-Carina-e-i-mandarini-libertaearte

Washington-Maguetas-sulla-riva-del-fiume-libertaearte

Sulla riva del fiume

Il processo creativo di Maguetas

“È un artista che inizia con l’astratto e si muove all’impressionismo e che ha vinto gli onori del mondo dell’arte” (Giornale “O Estado de S. Paulo”).

“Spesso, quando inizio a dipingere, non so quale sarà l’immagine che nascerà. Le forme nascono e i dettagli si materializzano a poco a poco… Da semplici macchie, i colori si diffondono leggermente sulla tela, ne emergono delle figure, un’immagine, una storia alle quali conferisco maggiore intensità e consistenza…I miei quadri sono il risultato di una miscela eterogenea di luce e ombra; da questi due elementi emergono sfumature e quindi la definizione di scenari e caratteri.” (Washington Maguetas).

LeA

Fonti:
http://www.maguetas.com.br/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *