Articoli / Artisti che conosco

La sensibilità del pittore fiorentino Andrea Becheroni, del quale ho parlato venerdì scorso (Andrea Becheroni, il pittore che sogna l’Ottocento), lo ha portato ieri, nella cornice dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, eccellenza italiana per la cura dell’infanzia, a consegnare alla Dott.ssa Sonia Toni, Responsabile del Reparto di Diabetologia nonché Centro Regionale di Riferimento per la Diabetologia Pediatrica del Meyer, un esclusivo e pregevole dono: il dipinto “Notte del Martedì Grasso”.

becheroni-meyer-1-libertaearte

Si è trattato di un evento privato, senza cerimonie ma con tanta allegria, umanità ed emozione !

Alla presenza di Tiziano Romagnoli, Presidente dell’Associazione Toscana Bambini e Giovani Diabetici (A.T.B.G.D.), che da trent’anni opera sul Territorio e della quale il Maestro Becheroni è Socio Fondatore, ed a quella dello staff della Dott.ssa Toni, la fantasiosa e gioiosa opera è entrata a far parte della Diabetologia allo scopo di rallegrare e far sognare gli attuali 1.200 piccoli e giovani pazienti, purtroppo in continuo aumento, e tutto il Personale che con grande dedizione li assiste quotidianamente.

becheroni-meyer-4-libertaearte

becheroni-meyer-2-libertaearte

becheroni-meyer-5-libertaearte-copia

Per realizzare il dipinto, l’artista si è ispirato ad un tratto di strada realmente esistente a Firenze, Via De’ Vanni, animandolo con personaggi gioiosi e giocosi, uniti in un comune intento di pace e serenità, a rappresentare, nell’immaginario dell’artista, la grande Comunità degli Esseri Umani.

LeA 

"Notte del Martedì Grasso" - Tecnica mista tempera e acrilico - 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *