Articoli / Attualità - Arte- Informazione - Cultura

La grande pittura di Gustav Klimt che rappresenta la grande musica di Schubert.

KLIMT Gustav Schubert al Piano 1899 - olio su tela

Klimt (Vienna 1862-1918) ritrae nel 1899 il famoso compositore austriaco Franz Peter Schubert (Vienna 1797-1828) mentre suona il pianoforte in una delle famose serate conviviali a casa di amici, chiamate “Schubertiadi”, durante le quali il musicista si esibiva, accompagnato dal suo amico baritono Franz von Schober, con le sue composizioni pianistiche e vocali dette “Lieder” (canzone o romanza in tedesco).

A mio parere, colori delicati e tratti sfumati permettono a Klimt di esprimere al meglio l’atmosfera familiare, intimista e romantica che era tipica di quelle serate. Il compositore che suona in primo piano, gli amici silenziosamente raccolti intorno a lui, la luce soffusa e l’ambiente ovattato conferiscono alla musica tutta l’importanza dovuta, ne fanno la protagonista del dipinto, al punto che immedesimandosi sembra di sentirla nell’aria.

Purtroppo quest’Opera di Klimt non la si può più ammirare dal vivo. E’ infatti stata distrutta dai nazisti nel 1945 e ne rimane solo una riproduzione fotografica. Originariamente decorava la Sala della Musica di Palazzo Dumba a Vienna.

Buona lettura. Aspetto le vostre opinioni e commenti !

LeA

Fonti:

www.dar.unibo.it
www.aclivalli.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *