Articoli / Artisti che conosco
“Amo i colori, tempi di un anelito inquieto, irrisolvibile, vitale, spiegazione umilissima e sovrana dei cosmici “perché” del mio respiro. ” (Alda Merini)

Anna Kappler è appassionata d’Arte da sempre, le piace la musica, la lettura ma soprattutto la pittura attraverso la quale è sempre alla ricerca, come ha detto lei stessa di “emozioni legate al senso di libertà”.

anna-kappler-pittrice-www-libertaearte.com

Anna Kappler

E’ nata e vive a Nettuno e del mare non può fare a meno.
Perciò tante tonalità di blu e azzurro nei suoi dipinti ma non solo, anche i colori della campagna e dei vicoli, strade e stradine della sua città e della vicina Roma.

Pantelleria

“Conosco il canto delle onde, il morbido passo sulla sabbia … il soffiare fresco della brezza e quell’odore salato del mare. Non potrei vivere senza il mare che è la mia vita, il mio respiro, la mia libertà … il mio sogno”. (Anna Kappler)
“… luci, ombre, magici riflessi. Roma è la tristezza di un passato che non c’è più e il caos del presente che continua. Adoro le serate romane e i suoi tramonti. Sono unici e mi catturano l’anima …” (Anna Kappler) 
anna-kappler-Piccolo-borgo-antico-Nettuno-pittura-www.libertaearte.com-

Anna Kappler – Piccolo Borgo antico (Nettuno) – tecnica mista su tela – 60×60 – collezione privata

I paesaggi di Anna Kappler sono silenziosi, romantici, ovattati di poesia; la loro intensità prende sensorialmente chi li guarda facendo vivere e sentire il dipinto: il calore delle giornate estive, le notti cittadine calme e solitarie finalmente libere dal frastuono, tanta aria da respirare, il mare, la brezza e la natura tutta.
Con delicatezza e sentimento, la pittrice dà vita a figure femminili avvolte nel loro mondo ma mai tristi, né malinconiche, anzi serene e libere.
Esse accompagnano espressivi ed intensi ritratti di donne e bambini che sembrano parlare, raccontare i loro stati d’animo, rivelando purezza e bellezza d’animo.

La sensibilità di Anna è grande quanto la sua eccezionale abilità nell’usare le più svariate tecniche di pittura con le quali gioca e sperimenta anche nuovi soggetti come i suoi luminosi dipinti astratti.

“Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine … siamo materia stellare che medita sulle stelle” (Carl Edward Sagan)

Dal 2013 Anna Kappler ha partecipato a numerose mostre collettive e organizzato altrettante personali; le sue opere si trovano in collezioni private italiane ed estere.

Il suo acquerello “Papaveri” è stato scelto come copertina del libro di poesie “Confessioni di una giovane eretica” di A. Rizzo e il suo pastello “Ascoltando i segreti del mare” è stato pubblicato come immagine di introduzione al capitolo “Testi Conchiglia” dell’ Antologia Conchiglie (Casa Editrice D’Anna).

anna-kappler-Papaveri-pittura-www.libertaearte.com

Anna Kappler Papaveri – acquerello

LeA

La Galleria di dipinti prosegue

anna-kappler-ritratti-pittura-www.libertaearte.com

Anna Kappler – Ritratti di bambini – acquerello, acquerello al caffè e soft pastel

anna-kappler-www.libertaearte.com Matita e polvere di grafite su foglio ruvido trattato con gessetti pastello

La pubblicazione dei dipinti è stata gentilmente autorizzata da Anna Kappler


Commenti

  1. Bellissimi, fanno sognare ad occhi aperti.

    • Ciao Paola. Ti ringrazio per il commento. Sì, i dipinti di Anna Kappler fanno sognare, sono colmi della sua grande sensibilità. Buona giornata e a presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *