Attualità – Arte- Informazione – Cultura


Émile Claus, pittore del sole: dal Naturalismo all’Impressionismo Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Impressionismo - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo

Ripartendo dal Naturalismo inglese di William Stott di Oldham, descritto nel mio ultimo articolo (PRINCIPE o PASTORE? Tra Realismo e Naturalismo), vorrei parlare di un importante artista belga, Émile Claus (1849-1924) che dal Naturalismo arrivò progressivamente ad un suo particolare stile di Impressionismo, diventando uno dei principali rappresentanti della pittura impressionista in Belgio, fondatore e maggior esponente di quello che verrà definito il luminismo impressionista. Ma prima di addentrarmi nella pittura di Emile Claus, vorrei...

Leggi di più


Prince or Shephard? - A Girl in a Meadow (Principe o Pastore? Ragazza in un prato), 1880 – olio su tela - 71.7 x 57.8 cm – Tate Gallery, Londra Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo - Pre e Post-Impressionismo

“Principe o Pastore?” è il titolo di questo straordinario dipinto realizzato nell’estate del 1880 in Francia da William Stott of Oldham (Inghilterra, 1857-1900), figura di spicco dell’arte britannica realista e naturalista di quel tempo. L’opera mostra una ragazza immersa nella contemplazione; il titolo “Principe o Pastore?” (Prince or Shepherd?) allude ai suoi pensieri quotidiani sul futuro: sposerà un uomo ricco e scapperà dal villaggio o rimarrà una ragazza di campagna? Il recinto su cui poggia...

Leggi di più


The terrace of roses Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Impressionismo contemporaneo - PITTURA XX° e XXI° secolo

Nacque a Bari nel 1939 Giuseppe Dangelico, in arte Pino Daeni e con le sue rassicuranti e inconfondibili tele ha trasmesso sensazioni di calore, nostalgia, amore e famiglia, le stesse probabilmente che visse lui da piccolo e poi da ragazzo circondato dalle sorelle, le zie, i cugini, dal mare e le spiagge, sue fonti d’ispirazione. Il mondo dell’artista pugliese è prevalentemente femminile e romantico, popolato da giovani donne seducenti e madri dolcissime, eleganti o semplici,...

Leggi di più


La Lettura in giardino, 1880-82 ca - pastello su tela - 37 × 54 cm - Collezione privata Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Impressionismo - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo

Quest’articolo trae le sue origini da un paio di scarpette in raso accanto ad una rosa “fânée”: dipinto semplice e poco noto ma per me speciale, capace di esercitare un fascino e un’attrattiva del tutto particolari. Si tratta dell’opera “Scarpe bianche” realizzata da Eva Gonzalès (Parigi, 1849–1883). Eleganza, colori sfumati, atmosfere morbide e languide caratterizzano le opere della pittrice parigina considerata una delle personalità artistiche più significative e vivaci del movimento impressionista. La sua famiglia, colta e raffinata...

Leggi di più


Arte celata: “l’Importuno” di Michelangelo ALTRE ARTI, ALTRI TEMI - Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura

Lo sapevate che a Firenze c’è un volto scolpito a bassorilievo sulle pietre della facciata di Palazzo Vecchio, in Piazza della Signoria? Si tratta del profilo di un uomo, attribuito a Michelangelo Buonarroti. In pochi lo conoscono, non è uno dei grandi capolavori ammirati dai turisti, è semplice, semi-nascosto e mimetizzato sulla pietra, non lo si nota facilmente; si individua lo strano profilo guardando alla destra del portone principale di Palazzo Vecchio, nella parte inferiore...

Leggi di più


Lo sapevate che… I comandamenti e le contraddizioni di FACEBOOK ALTRE ARTI, ALTRI TEMI - Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura

In questo articolo non parlerò di arte ma di alcune regole di Facebook che riguardano soprattutto le pagine professionali e pubbliche (FB Business) ma, secondo me interessanti da conoscere anche per chi possiede un profilo privato. Nell’autunno 2017, la Pagina FB di “Libertà e Arte” è stata bloccata per tre volte consecutive; da allora ho sentito diverse persone lamentarsi e subire lo stesso incomprensibile comportamento da parte di FB; in diversi mi hanno chiesto, e...

Leggi di più


David Gray Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Iperrealismo fotografico - PITTURA XX° e XXI° secolo

Quattro artisti, Helen Simmonds, David Gray, Jean-Pierre Bédarrides e Evgeniy Lushpin, quattro personalità ben distinte ma con lo stesso amore per le nature morte, dalle forme, ambientazioni e colori diversi, ma tutte realizzate in uno stile moderno, iperrealista, pulito e di grande effetto, nel loro elegante minimalismo. Per quanto riguarda la scelta degli oggetti da rappresentare, la Simmonds, David Gray e Bédarrides hanno in comune la predilezione per gli oggetti di un tempo: brocche in...

Leggi di più


Couch on the Porch, Cos Cob, 1914 Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Impressionismo - PITTURA XIX° e inizio XX° secolo

Childe Hassam (1859-1935), pittore impressionista statunitense inizia la sua carriera artistica con le attività di illustratore, incisore e pittore d’acquarello. A ventitré anni organizza le sue prime mostre collettive e personali e a ventisette si reca a Parigi per proseguire gli studi di pittura e la carriera artistica, proprio negli anni della fioritura dell’Impressionismo. Nel 1889 torna in America per stabilirsi a New York. Hassam è noto in particolare per la “Serie delle bandiere”, realizzata in età...

Leggi di più


Solo far sognare Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura - Iperrealismo fotografico - PITTURA XX° e XXI° secolo

Dipinti ad olio, talmente realistici da sembrare fotografie e realizzati con l’unico scopo di far sognare che li guarda. Sono di Christiane Vleugels,  pittrice belga contemporanea che dice: “Non c’è niente che amo di più che portare il mio pubblico all’estasi, consentendo loro una sbirciatina nella mia fantasia”. LeA Sito Web Christiane Vleugels


In fondo agli occhi ALTRE ARTI, ALTRI TEMI - Articoli - Attualità - Arte- Informazione - Cultura

“E allora mi sono guardato negli occhi. Raramente ci si guarda, con se stessi, negli occhi, e pare che in certi casi questo valga per un esercizio estremo. Dicono che, immergendosi allo specchio nei propri occhi – con attenzione cruciale e al tempo stesso con abbandono – si arrivi a distinguere finalmente in fondo alla pupilla l’ultimo Altro, anzi l’unico e vero Se stesso, il centro di ogni esistenza e della nostra, insomma quel punto...

Leggi di più



Pagina 1 di 2012345...1020...Ultima «